C'è chi dice 13 Print
Written by yurgen   
Sunday, 21 March 2010 18:35

La frizione La frizione di Dunèl Ebbene si.
Sono bastate 12 vespe e 13 gladiatori per cavalcare il freddo, vincere un premio in grappa, scaldarsi e ripiombare nel freddo.
Tutto ciò è accaduto allo Yeti Treffen 2010, dove gli SBC si aggiudicano per il secondo anno consecutivo il premio come Gruppo più Numeroso (13)

ECCOLI: il presidente Joao, il vice Gasta, il competitore Yurgen, il maglione Ash, l'oratore H, il golfista Mario, iceman Jonny, grippone Aua, il regalo di Reeebs, la frizione Dunel, el bagol Scex, el bagol2 Sarte, il meccanico Muke.

Beh nulla da dire, sicuramente l'apoteosi di un raduno mai raggiunta. Tante vespe e tanti idioti, mischiati a tanto alcool e a tanto tempo insieme e il risultato sono degli SBC mine vaganti.
Probabilmente la fusione tra l'esperienza dei veterani e l'ignoranza dei novizi hanno dato vita a 2 giorni ricchi di colpi di scena e momenti da ricordare, oltre alle mille risate.

Classica partenza, tappa ad Asola e sul Lago di Garda, Sartino ha già i jeans divelti in 2.
Tappa Speck Stube a Malcesine, pollo e stinchi a volonta e poi su a balla (come direbbe l'albertone nazionale) fino allo yeti....s.valentino.
Fà freddo e da buoni temerari ci si beve 3 litri di campari col ghiaccio. Poi vin Brulè.
Tra un pisolo, la cena e cori che disturbano e basta i nostri SBC sono pronti per scendere al piano di sotto, dove la serata ha inizio.

Sarte:"oh yurgen, ci vorrebbe  un pò di musica"
Yurgen: " è al piano di sotto ora si va giù che c'è la disco e si fa festa fino all'alba"
Sarte: " non ci credo, non è vero"

Una volta scesi alcuni dei cervelli più noti si sono spenti definitivamente (presidente,sarte,muke,H)
Dopo bevute, balli, puntamenti, vittorie, schermaglie e prese in giro si fanno le 3.
Il presidente e Sarte vengono trovati nei corridoi a dormire, presi e portati a nanna (e questa parte viene censurata).
Tutti sono ormai a nanna tranne H,Yurgen,Ash.
Il primo riscopre il piacere di parlare alla gente, gli ultimi bevono e ballano parlando del futuro.
Dormono gli SBC, ovviamente c'è chi russa come un treno e chi dorme per non sentire con il casco (yurgen).
Risveglio, partenza, tappa speck stube con i VespaGang e poi giù dritti fino a casa.

Le cose che sono successe sono troppe da raccontare, ma chi c'era ormai le ha con se, e fa prima a raccontarle.
Che dire.......GRANDISSIMI.

Last Updated ( Wednesday, 24 March 2010 17:00 )
 
Parla di questo articolo su: